Decodifica questo Cambiamento del Tempo. Ritorna al Tempo del Cuore.

Decodifica questo Cambiamento del Tempo. Ritorna al Tempo del Cuore. Con Mike Booth, Avani e la Regina Rossa

Decodifica questo Cambiamento del Tempo. Ritorna al Tempo del Cuore. Con Mike Booth, Avani e la Regina Rossa

Decodifica questo Cambiamento del Tempo. Ritorna al Tempo del Cuore. Con Mike Booth, Avani e la Regina Rossa

2013-2020, Ciclo di 7 Anni dei Guardiani Siriani, 7 Cancelli di Luce aperti da 7 Arcangeli che hanno focalizzato il nuovo Raggio Galattico attraverso il nostro Sole.

Vieni ed unisciti a noi a Dev-Aura dal 24 al 27 Luglio 2020 per chiudere questo ciclo importante.

Mike e Avani vi guideranno in questo passaggio del tempo con il supporto degli ultimi 7 Arcangeli di Aura-Soma che hanno creato un ponte arcobaleno da questa Terra ad una nuova Terra e l’energia della Regina Mab e Pan che faranno del nostro pianeta una Terra Cosmica, aprendo la porta agli Spiriti della Natura e al Tempo Interiore. Ritornare alla Natura è ritornare al Cuore del tempo in comunione con tutti i visionari, santi, saggi e profeti che sono tutti parte di un circuito integrato.

Il 24 Luglio, ultimo giorno dell’Anno del Mago Magnetico Bianco, è il kin 117, Terra Cosmica Rossa, il Nono Livello del lasciar andare, la Nona Dimensione del Tempo, la Settima Sfera Mentale che sviluppa il Percettore Olomentale.
“Il nostro compito (se decidiamo di farlo), dice Stephanie South, è di ancorare nuovi schemi dell’Ordine Sincronico, attivare il Percettore Olomentale (sesto senso) e costruire il Corpo Arcobaleno con i plasma. Siamo qui per rendere la materia spirituale e generare più amore”
Avremo come invitata speciale Stephanie , che attraverso il Terma della Regina Rossa, Serpente Elettrico Rosso, ci aiuterà a trovare il passaggio segreto per la Città Naga e
l‘apertura della sua libreria.
“Il Percettore Olomentale è un modello di un intero frattale che si connette alle biblioteche astrali immagazzinate sotto le piramidi ed altre strutture sacre” come la Città dei Naga. “E’ un database interdimensionale ed un Sistema di interfaccia che sintetizza sia tutta la conoscenza dimenticata dei mondi perduti che dei mondi a venire.
Celebreremo il Giorno Fuori dal Tempo, Specchio Magnetico Bianco kin 118, attraendo Ordine Cosmico e l’inizio del Nuovo Anno, kin 119 Tempesta Lunare Blu, abbracciando la sfida della trasformazione e auto-generando nuova energia a Shire Farm, attivando i codici nell’Albero
Galattico della Vita, collegandoci alla Città dei Naga e onorando la Giornata dell’Acqua nel Chakra del Cuore.
Finiremo il nostro viaggio il kin 120, Sole Elettrico Giallo, vincolando la luce della nostra stella Kinich Ahau.

Dettagli Locandina

Equilibrium B117 Pan English Version

Equilibrium B117 Aura-Soma Italia

Equilibrium B117 Pan Aura Soma Italia

 

 

 

Dear friend

We are delighted to share this news from Mike and Aura-Soma Products Limited with you.

With Love and Light, The Academy Team

Pan

B117 – Turquoise / Red – Born 11th November, 2019 at 11:11am GMT

I’m excited for the birth of our new bottle and it feels like another really important step in the evolution of the system. Turquoise/Red and called Pan, almost the expression of the consort to Queen Mab, a wonderful moment in time (11/11), there’s so many openings for us, doorways to levels of being as the 11 is always a doorway.

When this bottle comes to be it comes through an open door predicting and inspiring us towards that which is to come.

The spirit in nature revealed in a dynamic form, the spirit of nature that is contained in all trees, plants, crystals, gems, and within ourselves; in fact the spirit of nature wherever it may exist. The Turquoise is always the creative force as its principal aspect as well as an expression of the journey; it seems to me when it is linked with the Red that that creative force really comes to Earth. That we may manifest a creativity, that we may come to understand our thoughts and feelings, our Being and how they shape our own reality. In a way it’s a bottle that I feel is going to help each of us in taking responsibility for our inner journey, in a way that goes beyond projections or transference. The Turquoise we also think strongly of in relation to the journey of individuation and as more consciousness waves become available to us in the light grid upon the earth, it’s as though we can become grounded and can do so in a way that has been previously less available. Activation by the elders that’s necessary for the being of the Earth to support us individually and collectively in the journey towards ourselves.

Because of the obvious and profound connection with Queen Mab I wanted to quote the ‘Hymn of Pan‘ by Percy Byshe Shelley:

From the forests and highlands

We come, we come;

From the river-girt islands,

Where loud waves are dumb

Listening to my sweet pipings.

The wind in the reeds and the rushes,

The bees on the bells of thyme,

The birds on the myrtle bushes,

The cicale above in the lime,

And the lizards below in the grass,

Were as silent as ever old Tmolus was,

Listening to my sweet pipings.

Liquid Peneus was flowing,

And all dark Tempe lay

In Pelion’s shadow, outgrowing

The light of the dying day,

Speeded by my sweet pipings.

The Sileni, and Sylvans, and Fauns,

And the Nymphs of the woods and the waves,

To the edge of the moist river-lawns,

And the brink of the dewy caves,

And all that did then attend and follow,

Were silent with love, as you now, Apollo,

With envy of my sweet pipings.

I sang of the dancing stars,

I sang of the daedal Earth,

And of Heaven, and the giant wars,

And Love, and Death, and Birth-

And then I chang’d my pipings,

Singing how down the vale of Maenalus

I pursu’d a maiden and clasp’d a reed.

Gods and men, we are all deluded thus!

It breaks in our bosom and then we bleed.

All wept, as I think both ye now would,

If envy or age had not frozen your blood,

At the sorrow of my sweet pipings.

In his poem Shelley writes of a musical contest between Pan and Apollo. In the Greek Mythology, where Apollo is the god of music, Pan was attributed as the god of rustic music, of nature, of the wild, of shepherds and of mountains – his creativity comes from his senses. This expression of the beauty in nature and using the senses to feel rather than relying on the intellect is further expressed within Pan’s pipes. In the tale from Ovid’s ‘Metamorphoses‘ the pipes are created when Pan attempts to hold the nymph Syrinx only to discover that he is clasping reeds. Syrinx’s beauty has continued from herself as a nymph to her reed-form, it is this existential inner beauty Pan finds irresistible – she is no longer thinking or feeling – with Pan she has truly become.

Half man, half goat Pan is also very often associated with sex, often seen with a phallus. As we look at the red in the base fraction this sexual energy or kundalini energy cannot be denied.

Red energy is often associated with rage and it’s interesting that the word Panic comes from Pans rage when he was woken from his afternoon sleep. This awakening from slumber, the awakening from the dream, the awakening from another state of being can often be accompanied by a sense of rage, a sense of anger, a sense of being not oneself, for truly if it is that we begin to awaken then we face the unfamiliar, the void or emptiness. This combination really brings us to a different sort of awareness, the awareness that really has the potential of awakening.

Baruch Spinoza, a 17th Century philosopher published many works theorising on the divine in all nature, many would call him the father of pantheism. This spirit in nature is also something to be revered, something to be acknowledged and in our time the necessity for it to be resurrected. Queen Mab and Pan really call upon us in this re-evaluation.

Today, Mercury will pass directly in front of the sun, it will take five and a half hours to cross the face of the sun, Mercury is 1/194th the diameter of the sun so a telescope with a solar filter will be required to see it, weather permitting. The last time Mercury crossed the sun was May, 2016 and before that in 2006. Mercury transits happen 13 times per century on average.

Mercury is the key signifier for our communication, similarly reflective in the Turquoise, upper fraction of Pan, along with analytical abilities and intellect and the energy to express it coming from the Red. This is the bottle that might help us to express the deeper levels of our feelings from the depth of ourselves.

We come to a time when in Aura-Soma we are really putting an emphasis in relation to social and media communications, the energy that is necessary for Aura-Soma to be more visible and less niche in the world. The way this translates itself in this bottle is only too apparent. It’s a wonderful opportunity for the community of Aura-Soma to have an understanding of the system and its unfoldment to really come together to utilise the opportunity that the company has invested in, in relation to the portal, the website, the opportunity to bring our energies together to help to fulfil the vision and the support of humanity in the awakening journey at this point in time. In a way it’s a precursor for events, beginning in 2020 so one of the doorways is also for the next few months, reflection, growth, inspiration, creativity being grounded in daily life. The test of that doorway 11/7 shows us every time a door opens we might have to face something unexpected, something unfamiliar and the uncomfortable nature where our faith is tested. There is an Essene connection of the 11, the chain of flowers being tested as to what’s true and what needs re-evaluation. As it comes together as a 9 via the 18 then also it reminds us of the potential of awakening that began in the hybridisation that began in ancient Egypt and gave us the opportunity to awaken the snake within ourselves as part of the heart within the heart of the 9, this creative force ever present through world culture from the earliest beginnings from the earliest times up to the present day. To follow the light within. Something that I also wish to share is that this bottle might also help to protect us from frequencies of manipulation if we really work with it with our appropriate intentions.

With Love and Light

Aura-Soma Italia

Equilibrium 117 Pan Aura-Soma

Equilibrium B117 Aura-Soma Italia

Equilibrium B117 Pan Aura Soma Italia

Clicca qui per visualizzare descrizione originale in Inglese

Equilibrium 117 Pan

Primi Pensieri – 11 Novembre 2019

Sono eccitato dalla nascita della nostra nuova bottiglia che sembra essere un altro passo veramente importante nella evoluzione del Sistema. Turchese / Rosso e di nome Pan, quasi l’espressione del consorte della Regina Mab, un bellissimo momento nel tempo (11/11), ci sono così tante aperture per noi, porte a livelli dell’essere poiché l’11 è sempre una porta.
Quando questa bottiglia diviene in essere arriva attraverso una porta aperta che ci annuncia e ci ispira quello che verrà.

Lo spirito nella natura rivelato in una forma dinamica, lo spirito di quello che è contenuto in tutti gli alberi, piante, cristalli, gemme, e dentro di noi; di fatto lo spirito della natura ovunque possa esistere. Il Turchese ha sempre la forza creativa come suo aspetto principale e come pure una espressione del viaggio; mi sembra quando è collegato al Rosso che quella forza creativa veramente arrivi in Terra. Così da poter manifestare una creatività, da poter arrivare alla comprensione dei nostri pensieri e sentimenti, del nostro Essere e di come essi influenzino la nostra realtà. Da una parte sento essere una bottiglia che aiuterà ciascuno di noi a prendersi la responsabilità del nostro viaggio interiore, in un modo che va al di là del proiettare o trasferire. C’è una forte associazione del Turchese anche in relazione al viaggio di Individuazione e come più onde di consapevolezza si rendono disponibili a noi nella griglia di luce sulla terra, noi possiamo divenire radicati e possiamo farlo in un modo che prima non era così accessibile. Attivazione da parte degli antenati che è necessaria all’essere della Terra per supportarci individualmente e collettivamente nel viaggio verso noi stessi.
Proprio per l’ovvia e profonda connessione con la Regina Mab voglio fare una citazione tratta
dall’ ”Inno di Pan“ di Percy Byshe Shelley:

  1. Dalle foreste e dalle regioni tra le montagne noi arriviamo, arriviamo dalle isole cinte dai fiumi, dove le rumorose onde ammutoliscono nell’ascoltare i miei soavi zufoli.

Il vento tra le canne e i vimini, gl’insetti sopra le campanule del timo, gli uccelli sui cespugli di mortelle, le cicale lassù sul tiglio, e le lucertole laggiù tra l’erbe, rimanevano muti come mai era stato muto il vecchio Tmolo, tutti intenti ad ascoltare i miei dolci zufoli.

2.  Il liquido Peneo scorreva, e tutto l’oscuro Tempio giaceva nell’ombra di Pelione, innalzantesi nella luce del giorno morente che s’affrettava al suono dei miei dolci zufoli.
I Sileni, i Silvani, i Fauni, e le Ninfe dei boschi e delle onde, sulle sponde degli umidicci prati accanto al fiume, e sull’orlo delle rugiadose grotte, e tutti quelli che ci accompagnano e ci seguono,
erano muti, come, te, Apollo, invidioso dei miei dolci zufoli.

3.  Cantai delle stelle danzanti, cantai della dedalea Terra, e del Cielo – e delle guerre tra i giganti, dell’Amore, della Morte, dell’Origine, e poi cambiai il ritmo, e cantai di come lungo la valle di Menelao
inseguii una fanciulla e mi persi in un canneto.
Dei e uomini, siamo tutti così illusi! – L’amore irrompe nel nostro petto e sanguiniamo a causa sua: piangiamo insieme, come se l’invidia e l’età non avessero ancora gelato il sangue,
nell’armonia di dolore dei miei dolci zufoli.

In questa poesia Shelley parla di una gara musicale tra Pan e Apollo. Per i Greci Apollo è il Dio della Musica, mentre al Dio Pan era attribuita la musica rustica della natura, delle cose selvagge, dei pastori e delle montagne- la sua creatività arriva dai suoi sensi. Questo modo di esprimere la bellezza della Natura e di usare i sensi per sentire piuttosto che basarsi sull’intelletto è espresso ulteriormente dal flauto di Pan.
Nel racconto tratto dalle “Metamorfosi” di Ovidio il flauto viene creato quando Pan cerca di trattenere la ninfa Siringa solo per scoprire che sta afferrando delle canne. La bellezza di Siringa continua dalla sua forma di ninfa a quella di canna, ed è questa bellezza interiore della esistenza che Pan trova irresistibile- lei non è più pensiero o sentimento-con Pan lei è divenuta veramente essere.
Mezzo uomo, mezza capra Pan è anche spesso associato con la sessualità, ed è spesso visto con un fallo. Come guardiamo al rosso nella frazione di base questa energia sessuale o energia della Kundalini non può essere negata.
L’energia rossa è spesso associate alla rabbia ed è interessante che la parola Panico derivi dalla rabbia di Pan quando venne svegliato dal suo sonno pomeridiano. Questo risveglio dal torpore, il risveglio dal sogno, il risveglio da un altro stato dell’essere può spesso essere accompagnato da un senso di furia, di rabbia, un senso di non essere sé stessi poiché in realtà noi cominciamo a risvegliarci quando incontriamo quello che non ci è familiare, il vuoto e ciò che è caduco, questa combinazione ci porta ad uno stato diverso di consapevolezza, quella consapevolezza che ha veramente il potenziale del risveglio.
Baruch Spinoza, un filosofo del diciassettesimo secolo pubblicò molte opere in cui teorizzava il divino in tutta la natura, molti lo chiamerebbero il padre del Panteismo, Questo spirito nella natura è anche qualche cosa verso cui avere della riverenza, qualcosa che deve essere riconosciuto e nel nostro tempo la necessità che venga resuscitato. Queen Mab e Pan realmente ci chiamano a questa rivalutazione.
Oggi Mercurio passerà direttamente davanti al nostro sole, impiegherà 5 ore e mezza per attraversare il volto del sole, Mercurio è 1/194 del diametro del sole e per vederlo c’è bisogno di un telescopio con filtro solare, tempo permettendo.
Mercurio è la chiave che ci parla della nostra comunicazione, riflessa in modo similare nel Turchese, frazione superiore di Pan, insieme alle abilità analitiche e dell’intelletto e l’energia di esprimerle che ci viene dal Rosso.
Questa è la bottiglia che potrebbe aiutarci a esprimere i livelli più intensi del nostro sentire dalle nostre profondità.
E’il momento in cui in Aura-Soma stiamo realmente mettendo molta enfasi sulla comunicazione che passa attraverso i media e i social, quell’energia che è necessaria così che Aura-Soma sia più visibile e meno di nicchia nel mondo. Il modo in cui questo viene tradotto nella bottiglia è anche troppo evidente. E una splendida opportunità per la comunità di Aura-Soma di avere una comprensione del Sistema e di come si stia sviluppando per realmente unirsi e utilizzare l’opportunità su cui la compagnia ha investito, in relazione al portale, la rete, l’opportunità di portare insieme la nostra energia per aiutare a realizzare la visione e il supporto della umanità nel viaggio di risveglio in questo momento del tempo. In qualche modo precorre gli eventi, che inizieranno nel 2020, così una delle porte è anche per i prossimi mesi, per radicare nella vita di ogni giorno riflessione, crescita, ispirazione, creatività. Il test di quel portale 11/7 ci mostra che ogni volta che una porta si apre potremmo doverci confrontare con qualcosa di inaspettato, qualcosa che non ci è familiare, di natura scomoda dove la nostra fede è messa alla prova. C’è una connessione Essena con l’11, un test sulla Catena dei Fiori in relazione a ciò che è vero e ciò che ha bisogno di una rivalutazione. Poichè da un 9 attraverso il 18 ci ricorda anche del potenziale del risveglio che iniziò con l’ibridizzazione cominciata nell’Antico Egitto e ci ha dato l’opportunità di svegliare il serpente dentro di noi come parte del cuore dentro al cuore della 9, questa forza creativa sempre presente in tutte le culture del mondo, dagli inizi del tempo fino al presente. Seguire la luce dentro di noi. Qualcosa che desidero anche condividere è che questa bottiglia può aiutarci a proteggerci da frequenze manipolatrici se realmente la usiamo con le appropriate intenzioni.

Equilibrium 117 Pan

Aura-Soma Italia

 

Equilibrium 116 Regina Mab

Equilibrium 116 Regina MabEquilibrium 116 Regina Mab

Siamo lieti informarvi riguardo alla giornata esperenziale dedicata a questa nuova bottiglia Equilibrium che si terrà il giorno Domenica 28 Luglio 2019 a Viareggio (LU).
Iris Rebilas, insegnante e distributrice in Germania dei prodotti Aura-Soma, fornirà una spiegazione dettagliata della nuova bottiglia 116 Regina Mab
Il luogo dove si terrà la giornata è presso il Centro “Essere & Benessere” Istituto di Bellezza” sito in Via Pucci,25 a Viareggio (LU)
Organizzato da Emanuela Gentili

Mike Booth Corso 12/15 Maggio 2019 Aura Soma

Corso Mike Booth in Italia

Aura Soma  Aura Soma – Mike Booth

Roma dal 12 al 15 Maggio 2019

 

Carissime/i Studenti, Practitioners ed Insegnanti Aura-Soma®

siamo lieti informarvi riguardo il corso che terrà Mike Booth, il Presidente Aura-Soma, a Roma dal 12 al 15 maggio 2019.

Il corso Being the Star You Are, è un corso significativo che permetterà non solo di contattare la nostra Stella Interiore ma di portarvi ancora più consapevolezza.

Ecco alcune parole di Mike Booth che introducono il lavoro che faremo in questi quattro giorni insieme:

‘Ascoltando la Stella Interiore ‘ ha avviato un processo di cambiamento di coscienza, evolvendo ora nel ‘ Being the Star You Are ‘, Essere la Stella che Sei.
Questo sarà il corso più importante e significativo che ci sia mai stato, oppure possiamo vederlo  come un’ offerta per il prossimo futuro. Credo davvero che sarà immensamente benefico sia in relazione alla crescita personale sia nell’interesse di ciò che è il più sacro e profondo.
Essere la stella che sei  “trascende dall’ascoltare all’essere e suggerisce un’ intimità sempre più profonda con la tua stella, l’essenza stessa di chi sei. Questo potenziamento, nella mia comprensione e percezione, è un passo avanti verso l’essere più autentico o reale di quello che siamo stati in precedenza.
L’impulso che è stato creato è parte del nucleo del sistema Aura-Soma e parte della rivalutazione che si sta svolgendo in questo momento. Intrinsecamente, coloro che hanno sperimentato il corso “Ascoltare la Stella Interiore”, saranno in una buona posizione per integrare e assimilare la nuova, fresca prospettiva dell’essere con la Stella. Incoraggerei tutti coloro che hanno trovato valore nel frequentare il corso “Ascoltare la stella Interiore” a trovare lo spazio per partecipare a questo corso, affinché abbiano l’opportunità di approfondire il loro “Ascolto” dell “Essere”.

Siamo certi che sarà una magnifica e profonda esperienza di crescita interiore.

Questo corso sarà valido come rinnovo per gli Insegnanti e Practitioner Aura-Soma attualmente iscritti presso l’Academy che hanno partecipato al Beyond Colour, oltreché valido come rinnovo per i nuovi Practitioner che hanno terminato il nuovo percorso di formazione Aura-Soma® o che lo termineranno nei prossimi mesi, dando a tutti la possibilità con la partecipazione di ricevere il rinnovo dell’iscrizione presso l’Academy fino a maggio 2021.

Il corso è chiaramente aperto a tutti, il requisito minimo è di aver partecipato ad un Primo Livello Aura-Soma® anche nel passato. Chiaramente questo bellissimo corso è anche un’occasione di partecipare ad un seminario di crescita personale indipendentemente dall’aver seguito o meno i corsi Update Beyond Colour riservati a chi lavora con il sistema Aura-Soma. Inoltre per molti sarà la possibilità di conoscere Mike Booth direttamente in Italia.

Il corso è di grande richiesta per il suo contenuto, infatti Mike Booth stesso lo definisce un corso altamente consigliabile per tutti coloro che vogliono entrare sempre più in profondità con i propri talenti. Essendo apprezzato anche da Studenti, Practitioners ed Insegnanti Aura-Soma di tutto il mondo e avendo la sala un  numero massimo di posti disponibili, nell’interesse di fermare il proprio posto, stiamo richiedendo a chi è interessato una pre-iscrizione da effettuare con un acconto entro il 30/12/2018, mentre il saldo andrà effettuato in ogni caso entro il 15/03/2019. Per chi desidera pagare il corso per intero entro il 30/12/2018, è prevista una piccola agevolazione aggiuntiva come specificato nel modulo d’iscrizione. 

Siamo riusciti a confermare lo stesso luogo che avevamo pensato per il corso di maggio 2018: un bel posto, una sala conferenze ricavata in una ex cartiera che si trova qui a Roma in Via Appia Antica 42… Saremo nel Parco Regionale dell’Appia Antica, quindi fuori dal caos “romano” e con possibilità anche di godere del verde e della bella stagione. Il luogo inoltre ha anche un parcheggio privato, ulteriore aspetto positivo per arrivare senza stress.

https://www.parcoappiaantica.it/home/il-parco/cartiera-latina

https://www.parcoappiaantica.it/

Per chi viene da fuori Roma e lo necessita abbiamo individuato alcuni posti per pernottare vicino al luogo dove si terrà il corso, anche se l’offerta su Roma è talmente ampia e per tutte le tasche che siamo certi non ci saranno difficoltà nel trovare il posto migliore. Potete interfacciarvi con noi per consigli e suggerimenti in merito.

Equilibrium B116 Aura Soma

Equilibrium B116 Aura Soma

Siamo lieti di trasmettervi questa notizia, da parte di Mike e Aura-Soma Products Limited.

Con Amore e Luce, il Team dell’Accademia

Regina Mab – B116 – Blue Reale / Magenta – Born 14th January, 2019 at 14:00pm GMT

Il Blu Reale ci invita a guardarci con piu’ chiarezza e piuttosto che focalizzarci sulle nostre proiezioni esterne ci sostiene nel guardarci dentro. Poiché il Blu Reale è in questa bottiglia connesso con il Magenta nella sua forma luminosa, non il Magenta Profondo come nella 0, ci incoraggia a guardare senza giudizio a ciò che vediamo dentro di noi. Questa bottiglia segna un cambiamento molto significativo in relazione al Sistema di Aura-Soma. Per me è veramente parte dei nuovi inizi, tutto ciò che è veramente stato Oltre il Colore. Ci mostra che realmente Aura-Soma è per coloro che desiderano ricordare sé stessi, rimettere insieme le parti in modo da poter essere nella posizione di riunire i diversi aspetti del nostro essere. Metter meno enfasi su ciò che pensiamo delle cose o come è che ci sentiamo e percepire quegli aspetti del nostro essere come nuvole che passano dietro il ciel blu chiaro della mente. La chiarezza cristallina della mente stessa nei termini di un cielo notturno è riflessa nel livello conscio di questa bottiglia, la frazione superiore. L’aspetto inconscio/subconscio, il Magenta ci mostra quanto sia importante che mettiamo la nostra cura, calore, amore, nelle piccole cose, com’è che cominciamo a manifestare quella compassione verso noi stessi e verso gli altri per trovare il modo di superare le differenze. Il Magenta sostiene la possibilità di integrazione dentro di noi, le integrazioni delle discrepanze dei conflitti interiori che inevitabilmente vediamo quando iniziamo a entrare piu’ dentro guardando ai nostri aspetti piu’ profondi.

Il processo di nascita per quel che riguarda la mia consapevolezza è avvenuto prima del 14 dicembre, si è attualizzato il 14 Dicembre ed ha continuato a crescere fino a quando questa nascita è avvenuta. La Regina Mab è la Regina delle Fate.

La Regina Mab è apparsa in molti diversi lavori teologici ed artistici , Shakespeare la cita in ’Romeo & Giulietta’ e frequentemente appare nel folklore irlandese con il nome di Mab, insieme a Maebh, Medb e Maeve. Medb è conosciuta come Una Dea Celtica Sovrana della Guerra e della Fertilità. In molti testi è ricordata per la sua abilità e il suo dominio nella sessualità. Percy Bysshe Shelley scrisse un poema epico morale chiamato ‘La Regina Mab’ in cui si riferisce a lei come alla ‘Regina degli Incantesimi’.

FATA

Sono la Fata Mab: a me è dato di custodire 

Le meraviglie del mondo umano:

I segreti di un passato incommensurabile

Il bene e il male che è nel cuore dell’uomo

Trovo quelle cronache dure che non adulano

Il futuro raccolgo dalle cause che nascono in ogni evento: non il

pungiglione che una memoria

pianta nel petto duro dell’uomo egoista;

Né il battito estatico ed esultante che

Colui che è votato alla virtu’ sente quando fa la somma dei pensieri

e delle azioni di una giornata ben trascorsa

Spirito di Natura ! qui !

In questa vastità senza fine di mondi

Di cui l’immensità

Anche la fantasia esaltata spaventa,,

il tuo degno tempio è qui

Pur non è la piu’ lieve trepida fronda,

che si piega al soffio dell’aura

meno animata di te,

neppure il verme piu’ vile,

che si nasconde nei tumuli e si ingrassa sui morti,

partecipa men dell’eterno tuo spirito

Spirito di Natura! tu!

Come questa scena gloriosa imperitura

Tuo degno tempio è qui.

Percy Bysshe Shelley fu conosciuto come anticonformista, idealista e vegetariano convinto. L’essere vegetariani era per lui un modo di vivere, un modo di mettere amore nelle piccole cose, vedeva la discrepanza tra amare gli animali e mangiarli, sfidava le convenzioni. La visione di Shelley non fu solo un gesto politico ma anche socioeconomico ed aveva a che vedere con l’essere della terra, il suo amore per la natura, il suo amore per gli animali e come trovasse le forme convenzionali del relazionarsi qualcosa a cui faceva fatica aderire. In altre parole l’amore, come quello che è alla base della bottiglia, e ciò che ci viene chiesto di guardare dentro di noi, va al di là delle convenzioni.

La numerologia è molto significative in questa bottiglia particolare. Sappiamo che l’intero sistema di Aura-Soma è un 8 poiché il significato numerologico delle lettere di Aura-Soma sono un 26/8. Con 116 abbiamo un 8. Quando guardiamo ai numeri del momento della nascita 14/1/2019 > 9, il modo in cui può essere visto è 18/9.

Mi sembra essere molto appropriato perché il Rescue Fisico con l’8 è come una energia di supporto per quello che è contenuto nell’8. Quando vediamo al significato di quell’ 8 che appare, dobbiamo allora guardare al Rescue Spirituale, lo 0 e dobbiamo anche guardare alla B20, il Rescue dei Bambini, o Rescue della Nuova Era o Bambino delle Stelle. La B20 si mostra in una forma piu’ profonda, in qualche modo tra la 0 e la 20. In quel senso la relazione dell’8 con la bottiglia che inizia la sequenza, la 0, poi il 2 con lo 0 come qualcosa che anche abbraccia quella qualità del Rescue Spirituale a causa dello 0 con il 2. Quando guardiamo alla 8 come la bottiglia in mezzo (per quanto riguarda la gradazione di colore) tra la versione piu’ luminosa della 0 e la versione piu’ profonda della 20, è allora che stiamo guardando a qualcosa di molto profondo, di come potrebbe anche essere un livello piu’ profondo del Rescue Spirituale e il viaggio interiore di forse quella parte di noi che sta sul bordo dello strapiombo con tutto il potenziale di ciò che può essere in relazione agli elementi e tuttavia dobbiamo apprendere e comprendere come è che attraverso l’entrare in contatto con gli elementi possiamo lavorare con loro in cooperazione con gli spiriti della Natura, con l’energia della Regina Mab che è come l’energia del numero 2, il genere di energia della Grande Sacerdotessa, che è pure parte dello spirito della natura, come Shekinah. Shekinah è l’aspetto femminile cabalisticamente nascosto in Natura.

La nascita della Regina Mab cade tra due eclissi rendendo molto significativo questo momento per la nascita di una nuova bottiglia.

L’eclisse di sole parziale del 5 Gennaio significa che tutte le possibilità sono a nostra disposizione e possiamo iniziare nuovamente, ripulendo vecchi schemi di comportamento per poter progredire .

Con Amore e Luce, Mike Booth

Equilibrium B115 Khemiel e Ariel Aura Soma

Equilibrium B115 Khemiel e Ariel Aura Soma

Arcangelo Khemiel & Ariel – Primi pensieri – B115 – Arancione/Rosso – Nata alle 15.45 di Venerdì 1 Dicembre 2017
“L’Arcangelo Khemiel deve essere pensato come avente un elevato stato nell’ordine di tutti gli angeli. Con Khemiel c’è la possibilità di avere un guizzo di qualcosa della sorgente, ottenere intuizioni nell’essenza di tutto ciò che è. Chamael e Khemiel possono essere considerati come diversi aspetti dello stesso essere.
In questa bottiglia c’è una combinazione delle energie sia di Khemiel che di Ariel. Khemiel è l’aspetto femminile e Ariel quello maschile, consorti o fiamme gemelle della stessa essenza. Quando guardiamo nell’Arancione e nel Rosso esploriamo le nostre intuizioni e abbiamo l’energia che ci rende capaci di esprimerle. Mentre rilasciamo l’energia di risveglio dell’Arancione arriviamo al risveglio della più profonda energia del Rosso, l’energia del Cristo. Attraverso l’Arancione potremmo sentirci potenziati nell’affrontare le nostre sfide con l’energia del Rosso. Potremmo pensare a questo Arcangelo nel mondo dell acqua, un senso dell’aspetto emozionale del nostro sentirci risolti con l’Arancione e il Rosso.
Guardando all’Arancione e al Rosso possiamo vedere come si relaziona al Corallo, l’energia del quale è intensificata nell’ultima pomander Pale Coral, questo ci da un senso di cosa accade attraverso questa bottiglia. Un senso di profonda intuizione e il potenziamento dell’individuo attraverso la fiducia e la fede nel centro sono aspetti che sono della massima rilevanza a questo punto nel sistema Aura-Soma. In relazione all’interfaccia di quello che c’è tra conscio e inconscio, c’è un reale equilibrio all’interno di noi stessi tra l’Arancione e il Rosso, un primario o essenziale aspetto dentro il nostro essere. Se ci fidiamo di noi stessi fin nel profondo, allora molte cose diventano possibili in termini di quello che possiamo trovare nel contesto della vita.
A volte Khemiel viene pensato in termini di conflitto e Ariel in termini di generosità oltre ad essere lo sviluppo della stessa energia che abbiamo in B23. Ariel è riconosciuto come il Leone di Dio, e avente il coraggio e la forza che è associata con quella descrizione. L’energia del leone è importante in questa bottiglia, è una specie della 11, 23 e di ciò che è stato affrontato nel giardino del Getsemani. La storia del 115/7 ci da l’opportunità di affrontare le nostre più grandi prove con coraggio e forza e di essere capaci di integrare quelli che sono i nostri ostacoli in relazione al vedere il dono in quegli ostacoli. Normalmente saremmo andati in resistenza o con una risposta inappropriata che è il nostro comportamento condizionato, Khemiel & Ariel ci supportano ad essere meno reattivi.
Pensiamo a questa bottiglia come a qualcosa che potrebbe assisterci nell’evocare ricordi di noi stessi su molteplici livelli. Immaginiamo la possibilità dei diversi aspetti all’interno di noi stessi che vengono richiamati insieme – quando stiamo lottando con le divisioni all’interno di noi Khemiel & Ariel possono fornirci supporto. Nel sistema di Aura-Soma pensiamo al 7 come una sfida o a una prova, la bottiglia 7 si chiama il giardino del Getsemani, che implica un profondo livello di comprensione attraverso la misurazione di sé. 115, i due 1 e il 5 arrivano insieme echeggiando quell’energia del 7 e questa idea del combattere con le parti del sé per arrivare a un’unificazione maggiore. La bottiglia degli Esseni B11 e la bottiglia di Vicky B5 arrivano insieme. Le miriadi di differenti parti all’interno del nostro essere, venendo richiamate insieme mostrano come questi due Arcangeli si combinano per creare un senso di profonda unificazione nel sé.
Ci stiamo avvicinando alla Super Luna del 3 di Dicembre e questo è molto significativo perché questa luna sta segnalando un tempo di armonizzazione e unità in tutte le nostre relazioni. Questa superluna in se ci prepara per l’allineamento galattico che avrà luogo il 18-22 dicembre. L’allineamento galattico in questo momento ci ispira ad abbracciare il nostro posto in un più grande scopo evolutivo.
Questi due Arcangeli supportano l’universalità, il Rosso e l’Arancione si incontrano nell’energia del Corallo che è il senso di unificazione piuttosto che la diversità. In ognuno di noi c’è il desiderio per un senso di un punto di vista di accordo piuttosto che di resistenza e opposizione. Abbiamo bisogno di rimanere fermi nella nostra fede e fiducia, la nostra propria verità, per essere capaci di arrivare ad un reale senso di unificazione. Khemiel & Ariel ci aiutano a sentire un senso di interconnessione con la natura, con tutte le forze e le energie di Gaia e con tutti gli esseri sia di questo mondo che di altri mondi. Andare oltre un senso di separazione ed essere capaci di accarezzare l’universalità che è derivante dalla nostra interdipendenza. Un senso di profondo amore e rispetto della compassione verso i diversi aspetti del nostro essere, chiamati insieme in questo momento nel tempo tramite Khemiel & Ariel.”
Con Amore e Luce

Traduzione a cura del Chalice Well Staff

4 dicembre 2017 ulteriori pensieri di Mike Booth:

“Solo un altro pensiero dopo la luna piena di ieri che mi è sembrata molto forte.
La verità come coscienza di beatitudine è stata menzionata a Salisburgo, all’epoca non avevo idea che stavo parlando della nuova bottiglia. L’Arancione ha sempre riguardato il potenziale perché quella beatitudine si manifesti. Se noi affrontiamo la verità della coscienza allora la beatitudine emerge naturalmente. Tutti i fenomeni accadono nella coscienza stessa forma o non forma.
Vicky sussurrava a proposito di una forte connessione come la sua bottiglia sia così tanto contenuta all’interno della 115. L’acqua è verità, verità è coscienza è beatitudine. Chamael b104 riecheggia anche essa per noi in questa nuova combinazione di Arancione su Rosso. Chamael è sempre intensamente e profondamente connesso con l’amore, la gentilezza e la compassione.
Anche Ariel in Aura-Soma è connesso alla bottiglia di Vicky B5 particolarmente attraverso la B23. A volte le sincronicità sono così profonde. Nel nuovo inizio per Aura-Soma nel mondo è così bello sentire la continuità della nascita attraverso il perdurare di Vicky Wall.
La nascita del Nuovo nel sistema non si presenta senza le sue sfide e so da molti amici e colleghi in tutto il mondo che questo è il caso.
Questo senso dell’essere messi alla prova è quello che ci sprona ad una grande ispirazione e a una più responsabile creatività.
Sicuramente e assolutamente tutti noi siamo responsabili per quello che creiamo nelle nostre vite. Noi sempre desideriamo creare quello che non vogliamo piuttosto che quello che facciamo. L’ “Io Sono “è anche nella nuova combinazione e nella gerarchia interiore che è l’energia della b40 e anche la b56 ci mostra aspetti diversi dell “Io Sono”. Mi ricordo Vicky che commentava su una signora partecipante ad un seminario alla Gold Hill House dopo che la b40 era nata ” oh tu desideri l ‘ “Io Sono”. La signora era vestita di nero da capo a piedi.
Ricordare che Vicky non poteva realmente vedere il nero mi fece trovare questo commento molto significativo.
Spesso riflettendo su alcuni degli eventi nel corso degli ultimi 34 anni penso a quanto incredibile sia stato questo viaggio. Mai e in nessun momento prima sento quanto forte il potenziale per il cambiamento sia con noi nel mondo.
Lo spirito è altrettanto presente amplificato e intensificato via via che il sistema si espande.
Uno dei temi trattati a Salisburgo che si ritrova in questa bottiglia è anche quanto sia importante il tema del perdono in questo momento nel tempo. Perdonare noi stessi ed essere anche capaci di perdonare gli altri.
Sono così grato che questa bottiglia sia arrivata a manifestarsi e quanto sento moltissimo che può supportarci nel nostro viaggio in questo momento nel tempo.”

Pomander Pale Coral Aura Soma

Pomander Pale CoralPomander Pale Coral Aura Soma

Siamo lieti di annunciarvi che oggi è nata una nuova Pomander Aura-Soma®, Corallo Pallido!
Nasce sotto questo periodo energetico intenso, segnato da diverse eclissi, con quella particolare del 21 agosto 2017.

L’energia corallo pallido ci aiuta ad amare le nostri parti a cui abbiamo dato una connotazione negativa, portando cura e gentilezza a tutto il nostro essere…

Le eclissi sono state spesso considerate dall’umanità come presagi di sventura, collegate al giudizio e alle punizioni divine e quindi molto connesse con lo stato emotivo della “paura”… Quanta energia abbiamo prigioniera nelle nostre paure, nei nostri giudizi, nel nostro “non andar bene” ?

E’ arrivato il momento di liberarla, con amore!

Link con descrizione (inglese)

 

 

 

Articolo Pomander Magenta

Pratiche e Principi di Aura-Soma

Laura Mattion Aura Soma Circle

Pratiche e Principi di Aura-Soma®

Un corso di 4 giorni per rendere le tue consultazioni di Aura Soma® Profonde, delicate, accurate,
le consultazioni di Aura Soma® realizzano il loro potenziale, …ogni volta.

Questo corso permette ai Consulenti ed Insegnanti, di entrare nella profonda consapevolezza e comprensione che porta l’incontro con Sé stessi, attraverso le Equilibrium

Le consultazioni di successo non riguardano solo i nomi o i numeri delle bottiglie; le consultazioni di successo sono un processo in cui il cliente entra in se stesso, si sente riconosciuto ed accettato; consultazioni in cui il cliente trova un reale valore in quello che riceve perché è partecipe in forma attiva ed introspettiva.

Questo corso ti porta più profondamente, nel processo della consultazione, negli stadi che hai bisogno di riconoscere, e delle capacità che hai bisogno di padroneggiare.

È una rivelazione di nuove possibilità, che rendono più fluide le conoscenze, in quel momento di condivisione e cooperazione, che si instaura tra il consulente ed il cliente, creando uno spazio di apertura e comprensione profonda. Lascerai questo corso pieno di ispirazione, fiducia e desideroso di offrire ai tuoi clienti questa nuova opportunità.

Al cuore del corso c’è una visione della consultazione, chiamata “I Sette Stadi della Consultazione”. È il frutto di molti anni di lavoro con Aura Soma® da parte di Dominic e fornisce struttura ad ogni consultazione, dove i Colori scelti, la motivazione e l’Intenzione di quell’incontro, acquisiscono una maggiore Risonanza con il Sè.

Questo corso fornisce una fine varietà di tecniche per riconoscere e padroneggiare le tue capacità.

• Pratica i dettagli. Una serie di esercizi atti a cogliere le informazioni delle Equilibrium in modo Creativo: ognuno lavora con specifiche capacità che fanno in modo che tu diventi completo nelle tue abilità ed efficace con i tuoi clienti.

• Impara guardando. Questo è un aspetto chiave di questo corso. Testimoniare il reale svolgimento delle consultazioni è uno dei metodi più efficaci da imparare. A volte portiamo l’attenzione sulle informazioni, piuttosto che sulle Bottiglie ed i Colori Scelti… dimenticandoci dell’importanza del qui ed ora… sperimentando durante il corso in prima persona, rimarrai stupito di quanti messaggi sono Presenti. Guarda da te come queste capacità funzionano nell’azione.

• Integra il tutto. La pratica è una componente vitale di questo corso, dove ciò che è stato insegnato fino ad oggi, si unisce alla nuova visione appresa in questo meraviglioso corso. Alla fine del corso, sarai fiducioso e familiare con i nuovi strumenti, che ti permetteranno di essere un Consulente ed un Insegnante, immerso maggiormente nel Flusso del Colore.

Questo corso ha letteralmente aiutato centinaia di studenti nel mondo. Dai principianti insicuri su come iniziare con il pubblico, ai praticanti in via di sviluppo desiderosi di espandere le loro capacità, fino a coloro con molta esperienza, questo corso è ricco e responsivo a tutti i livelli di capacità.

Dettagli Volantino

Le bottiglie degli Arcangeli Aura Soma

banner equilibrium arcangeli

Le bottiglie degli Arcangeli Aura Soma

eq94Equilibrium 94 (Arcangelo Michele)eq105Equilibrium 105 (Arcangelo Azreal)
eq95Equilibrium 95 (Arcangelo Gabriele)eq106Equilibrium 106 (Arcangelo Ratziel)
eq96Equilibrium 96 (Arcangelo Raffaele)eq107Equilibrium 107 (Arcangelo Tzaphkiel)
eq97Equilibrium 97 (Arcangelo Uriel)eq108Equilibrium 108 (Arcangelo Jeremiel)
eq98Equilibrium 98 (Arcangelo Sandalphon)eq109Equilibrium 109 (Arcangelo Zachariel)
eq99Equilibrium 99 (Arcangelo Tzadkiel)eq110Equilibrium 110 (Arcangelo Ambriel)
eq100Equilibrium 100 (Arcangelo Metatron)eq111Equilibrium 111 (Arcangelo Daniel)
eq101Equilibrium 101( Arcangelo Jophiel)eq112Equilibrium 112 (Arcangelo Israfel)
eq102Equilibrium 102 (Arcangelo Samael)eq113Equilibrium 113 (Arcangelo Cassiel)
eq103Equilibrium 103 (Arcangelo Haniel)eq114Equilibrium 114 (Arcangelo Raguel)
eq104Equilibrium 104 (Arcangelo Chamael)eq115Equilibrium 115 (Arcangelo Khemiel & Ariel)